As/400: le sue roccaforti | Delaini & Partners

L'As/400 IBM ha cambiato più di un nome
ma risulta essere ancora competitivo

Indicazioni sulle strategie IT delle aziende italiane
attraverso le analisi originali realizzate da
Delaini & Partners
X
La base dati

Delaini & Partnersrealizza le sue analisi su una base dati di oltre 30.000 medie e grandi aziende italiane registrandone in particolare il sistema informativo utilizzato. Queste informazioni vengono utilizzate per indagini di mercato che interessano le società informatiche ma che soddisfano anche la curiosità delle aziende.
Abbiamo ritenuto utile mettere a disposizione dei nostri lettori una serie di indagini che abbiamo realizzato per capire meglio quali sono gli incroci tra le caratteristiche delle aziende (posizione geografica, settore merceologico, dimensioni o altro) e la scelta dell'ERP che hanno fatto.
In questa e in successive analisi che pubblicheremo nei prossimi mesi mettiamo a disposizione in forma gratuita i risultati. Chi fosse interessato ad approfondire o a ricevere elementi di maggiore dettaglio può contattarci attraverso una email indirizzata a: alberto@delainiparters.it. Grazie per l'attenzione.

Le analisi pubblicate nei mesi precedenti possono essere consultate sul nostro archivio storico. Considerando l'impegno che le ricerche comportano, abbiamo iniziato la collaborazione con alcune importanti società del mondo del software e della consulenza che sponsorizzano le varie "puntate" del nostro viaggio tra gli indicatori del mercato informatico italiano.


X
La ricerca del mese: l'As/400 e le sue roccaforti
x
Il campione esaminato
La segmentazione
X
I dati di seguito riportati sono riferiti ad un campione di 11.003 As/400-IBMi installati in Italia.
Abbiamo ritenuto importante, in alcune analisi confrontare i dati specifici dell'As/400 con quelli di tutto il data base che comprende anche le altre piattaforme tecnologiche. Questo per cercare di capire se e dove l'As/400 presenti particolari punti di forza o di debolezza.
X
I punti su cui ci siamo soffermati sono principalmente:
  • la distribuzione geografica, per vedere la situazione di installato suddivisa per regioni
  • la macro tipologia di azienda, cioè se ci siano differenze tra le aziende manifatturiere, quelle di distribuzione e quelle di servizi.


X
Legenda
X
Distribuzione geografica

L'As/400 da sempre ha avuto una distribuzione estesa a tutte le regioni italiane, anche in funzione delle strategie IBM che dagli anni '70 hanno iniziato a creare filiali in quasi tutte le province.

Alcune considerazioni metodologiche:
  • considerando che l'economia nazionale è fortemente sbilanciata a favore delle aree settentrionali, abbiamo suddiviso le slide in tre zone: Nord, Centro, Sud e Isole. Questo permette di comprendere meglio a colpo d'occhio il peso delle singole regioni.
  • per cogliere qual'è l'indice di penetrazione relativo ai dati in nostro possesso, abbiamo confrontato la presenza percentuale dell'As/400 con quella di tutti i sistemi presenti nel data base; in ROSSO trovate le percentuali di tutto il data base, in BLU quelle dell'As/400
  • le percentuali sono quelle che la singola regione presenta rispetto al totale nazionale che è il 100% nei due campioni

L'analisi consente di evidenziare come l'As/400 sia ancora forte in alcune aree rispetto ad altre.
X
X
Macro settore merceologico
Legenda


Fatte cento le presenze di As/400 e di tutto il campione, dai dati in nostro possesso risulta che il sistema IBM viene installato in modo sostanzialmente proporzionale a tutte le piattaforme considerate in tutti i macro settori di attività.

La sorpresa è forse che, rispetto ad altre analisi che abbiamo realizzato in passato e che dimostravano un peso decisamente importante per l'azienda manifatturiera, oggi l'As/400 è (in termini proporzionali) più forte nel mondo della distribuzione e dei servizi.

Questo ragionevolmente perchè le soluzioni su piattaforma Microsoft e Unix si sono rinforzate con verticalizzazioni che riguqardano le aziende di produzione.

Naturalmente gli scenari variano anche in maniera significativa quando si scende in ciascuno dei singoli settori merceologici.
Lo possiamo vedere nelle slide che seguono nelle quali, per evitare una "overdose di dati" presentiamo solo quello che succede nel mondo As/400
X

X
Aziende di Produzione
X



Nella voce "Manifatturiero generico" sono raggruppate le miriadi di micro segmenti che non abbiamo suddiviso ulteriormente in modo specifico. Non a caso si tratta di quella che presenta il valore più alto.


Per il resto, ci siamo sforzati di evidenziare suddivisioni per tipologia di attività ma anche per tipologia di processo gestito.


Questo spiega. ad esempio, perchè abbiamo separato le lavorazioni metalmeccaniche (processo discontinuo) dalla siderurgia (processo continuo) oppure il tessile dall'abbigliamento.
X
Aziende di Distribuzione
X
Aziende di Servizi
X
X