ERP: quali si scelgono | Delaini & Partners

Quali scelte fanno
le aziende italiane per il
proprio sistema informativo?

Indicazioni sulle strategie IT delle aziende italiane
attraverso le analisi originali realizzate da
Delaini & Partners
X
La base dati

Delaini & Partnersrealizza le sue analisi su una base dati di oltre 30.000 medie e grandi aziende italiane registrandone in particolare il sistema informativo utilizzato. Queste informazioni vengono utilizzate per indagini di mercato che interessano le società informatiche ma che soddisfano anche la curiosità delle aziende.
Abbiamo ritenuto utile mettere a disposizione dei nostri lettori una serie di indagini che abbiamo realizzato per capire meglio quali sono gli incroci tra le caratteristiche delle aziende (posizione geografica, settore merceologico, dimensioni o altro) e la scelta dell'ERP che hanno fatto.
In questa e in successive analisi che pubblicheremo nei prossimi mesi mettiamo a disposizione in forma gratuita i risultati. Chi fosse interessato ad approfondire o a ricevere elementi di maggiore dettaglio può contattarci attraverso una email indirizzata a: alberto@delainiparters.it. Grazie per l'attenzione.
X

Il campione esaminato
La segmentazione
X
Abbiamo scelti, magari arbitrariamente, di focalizzare la nostra indagine sulle aziende con un fatturato tra i 20 ed i 200 milioni di Euro. Il campione analizzato è costituito da 2.411 casi di imprese italiane di cui conosciamo l'ERP utilizzato.
X
Analizzando i dati, abbiamo rilevato comportamenti differenti in funzione della natuta dell'attività aziendale. Abbiamo quindi segmentato il campione per macro tipologia di azienda:
  • aziende manifatturiere
  • aziende di distribuzione
  • aziende di servizi.
In seconda battuta, per semplificare la lettura dei dati, invece che presentare lunghi elenchi abbiamo suddiviso le molte soluzioni software rilevatie in tre grandi categorie di ERP:
  • ERP di produzione nazionale
  • ERP internazionali
  • Soluzioni "verticali" che coprono esigenze specifiche
X
Distribuzione geografica

Seguendo lo schema utilizzato in studi precedenti, nella mappa a fianco riportata il colore più intenso contraddistingue le regioni in cui abbiamo rilevato le casistiche più numerose.

In simmetria con quasi tutte le analisi precedenti, il "triangolo" Lombardia-Veneto-Emilia si posiziona ai vertici come percentuale di installazioni rilevate, seguite dal Piemonte.

Questo dato si accorda anche con la maggiore densita e dimensione delle imprese di queste regioni.
X
Aziende Manifatturiere
La suddivisione merceologica si presta alle segmentazioni più svariate.
Dato che non abbiamo trovato nessuna catalogazione adeguata a rappresentare adeguatamente le differenze tra i processi aziendali, ne abbiamo predisposta una secondo le nostre esperienze.
A fianco presentiamo con relative percentuali le prime categorie in testa nella nostra Hit Parade, con le relative percentuali di presenza.
Naturalmente il manifatturieri generico stravince, anche se nella nostra suddivisione molte categorie (come mobili, gomma, legno, vetro, medicali eccetera) sono gestiti a parte.
X
Aziende di Distribuzione
Qui la segmentazione vede categorie molto più vicine come valori percentuali di presenza.
Il primo posto del settore alimentare viene insidiato dalla distribuzione di materiali elettrici ed elettronici e dalla distribuzione all'ingrosso.
X
Aziende di Servizi
x

In questo caso, per evitare malintesi, credo sia opportuna qualche precisazione:
  • molte aziende di servizi, come ad esempio banche ed assicurazioni, sono al di sopra della fascia di fatturato che abbiamo scelto; lo stesso dicasi per molte strutture sanitarie private e per quasi tutti i servizi municipalizzati
  • le imprese di logistica invece, già numerose in tutto il Paese, rientrano perfettamente in questa fascia e da qui la percentuale che le posiziona in testa alla graduatoria.
X
x
Tipologia di ERP scelto


Arrivando alla parte centrale dell'analisi, quella degli ERP scelti, abbiamo riscontrato comportamenti sostanzialmente diversi tra i tre campioni suddivisi per tipologia di azienda.
Forniamo alcuni spunti, considerandoci a disposizione per rispondere a richieste di "drill-down":
  • è chiaro che gli ERP nazionali hanno di gran lunga la prevalenza, considerando che nel campione ne abbiamo individuati quasi 150, anche se alcuni presentano un numero insignificante di installazioni
  • interessante in tutti i tre segmenti la presenza di ERP internazionali: in Italia, in fondo, non è che ce ne siano poi tanti
  • l'esigenza di soluzioni verticali si avverte in modo più accentuato nel settore dei servizi, con processi molto specifici e con esigenze particolari
X

X