Editoriale | Delaini & Partners

X
Riflessioni su come le soluzioni informatiche, tecnologiche o applicative
che siano, vengono oggi proposte al mondo dei potenziali clienti


A fine marzo mi è capitato di fare una cosa che da tempo non prendevo nemmeno in considerazione: andare ad una Fiera. Non si è trattato, per dirla tutta, di una manifestazione riservata a soluzioni IT ma di una tre giorni in cui venivano esposte molte tecnologie interessanti.
Lo stesso sottotitolo di MECSPE, l’evento che si è tenuto a Parma, recitava “Tecnologie per l’innovazione – Industrie 4.0”. In realtà io ero attratto da un paio di aree espositive dove avevo individuato una serie di stand dedicati all’automazione, informatica industriale, IoT e logistica che mi interessava visitare anche per i rapporti personali e professionali con gli espositori.

Informatica, substrato indispensabile a qualsiasi processo
Prima impressione: stupore. A dispetto di 14 chilometri di coda per un incidente che aveva paralizzato l’autostrada A4, già di prima mattina l’attività degli stand è stata estremamente intensa, con interazioni continue e vivaci tra visitatori ed espositori.
Anche la “intersezione” tra espositori di società di meccatronica, meccanica e servizi di corollario, con quelli che presentavano soluzioni software era eccellente, con una fusione ammirevole. L’area IT era contrassegnata da insegne "Industry 4.0", ma non si coglieva nessuna discontinuità con la zona degli altri espositori, nè l'interesse da parte di coloro che sciamavano lungo i corridoi gremiti sembrava differente.

Le aziende cercano soluzioni, non prodotti
In effetti appariva chiaro che la gente cercava risposte ad esigenze critiche per la propria efficienza, non slogan né promesse. Che non si fermava alle apparenze ma privilegiava la professionalità e la competenza.
Certo i robot che si muovevano velocissimi, con precisione millimetrica, per eseguire operazioni complesse non potevano non attrarre lo sguardo, magari quando afferravano con la massima delicatezza un oggetto leggero e fragile. Però l’aspetto che potremmo definire coreografico rimaneva sempre sullo sfondo, sopravanzato da richieste più precise, più tecniche.

L’atteggiamento di chi propone IT
All’interno di questo contesto – in stridente contrasto con gli sguardi distratti, gli incontri “toccata e fuga”, la rarefazione continua nel numero di presenze che tocchiamo con mano ogni volta che entriamo in una manifestazione esclusivamente informatica – le società che proponevano hardware e software le vedevi perfettamente integrate.
Nasceva spontaneo un banale quesito: gli organizzatori di eventi esclusivamente IT questo scenario ce l’hanno presente o chiudono gli occhi e nascondono la testa sotto la sabbia? Potrebbe anche essere che le società informatiche non sappiano proporsi con modalità efficaci, ma mantenere in piedi fiere e incontri sempre più poveri di contenuti e di entusiasmo, sempre più autoreferenziali, fa solo male al mercato.

Una annotazione per concludere. Quando verso l’una mi sono allontanato per un appuntamento all'esterno della zona fieristica, i parcheggi, estremamente capienti, erano pieni all’inverosimile con macchine in agguato di un posto che si liberasse come si vede solo nei centri delle grandi città. E, a oltre un chilometro di distanza, i vigili avevano chiuso gli accessi per evitare ingorghi senza senso e senza speranza. Forse l’economia non va bene, ma la voglia di fare moltissime delle aziende italiane dimostrano di non averla proprio perduta.
X
* * *
X
Per fornire esempi di un'informatica che (finalmente?) cambia modo di proporsi, in questo numero di Breaking News citiamo alcuni casi emblematici:
  • come affrontare le evoluzioni del sistema informativo partendo dalle esigenze e non dalla soluzione
  • come formarsi un quadro più preciso e realistico delle problematiche della sicurezza, incrociando gli obblighi del GDPR con le tecnologie di cybersecurity
  • come coniugare l'organizzazione con una comunicazione interna ed esterna efficaci
  • come far crescere il proprio personale attraverso momenti di acculturamento su tematiche critiche ed innovative
  • come comprendere che i progetti di BI necessitano di supporti e fondamenta ben solide per assicurare il successo.
Concludiamo citando l'interessantissimo evento Espansione 8 a Vicenza, con relatori di assoluto rilievo internazionale, incentrato sulle strategie di marketing e tecniche di vendita.

Buona lettura!
X
Alberto Delaini
alberto@delainipartners.it
X