Linguaggio non verbale | Delaini & Partners

X
x
x
X


Life & Business Training

X
X
X
X
x
x
x
x
x
x
x


Via Guido Rossa, 3
10024 - Moncalieri (To)

info@freetradesolutions.it
X
X
Intervista di Breaking News

Quattro domande a Simone Lisi
Direzione Operativa e Project Manager di Free Trade Solutions


Parliamo di Linguaggio non Verbale


Uno dei fattori di maggior valore di un’azienda risiede nella qualità dei propri collaboratori.In quale modo il Linguaggio Non Verbale (LNV) può contribuire ad aumentare ed accrescere il potenziale degli individui?

Più che il semplice LNV, io partirei dal fatto che la conoscenza di come funziona il nostro corpo e quindi quello degli altri, può accrescere il potenziale di chiunque, sia in ambito aziendale, sia in ambito personale, sia in ambito familiare. Prestate però particolare attenzione alle mie parole “come funziona il nostro corpo”, perché il solo conoscere il linguaggio non verbale, non basta. Percorsi formativi, oggi tanto di moda come, “PNL”, “LNV”, ed altri molto specifici, fini a se stessi, ci danno delle conoscenze che però potrebbero non essere sufficienti a quanto noi vogliamo portare come accrescimento nelle persone. Il solo sapere come si comporta il nostro corpo in determinate situazioni, senza sapere il perché si comporta così ci dà delle informazioni che molte volte, ad una successiva ed attenta analisi risultano non veritiere.
Con i nostri percorsi infatti, diamo ai partecipanti o corsisti che dir si voglia, una formazione più globale che va, sì dall’apprendimento delle dinamiche del LNV comprese le dinamiche di Cold Reading, dell’Overview, della gestione del Rapport, dello sviluppo del Sixth Sense, delle micro espressioni, ma le integra con una formazione specifica sulle Neuroscienze ed il nostro corpo, perché pensiamo che solo sapendo come effettivamente funziona il nostro io, cosa il nostro corpo percepisce e quindi reagisce al verificarsi di determinati eventi, la veridicità delle informazioni si avvicina al 100%. Questo porta ad un aumento considerevole dell’autostima, del sapersi rapportare e presentare sempre al massimo delle proprie possibilità, insomma ad apprendere un nuovo modo di comunicare con le persone e leggerle. Non a caso i nostri corsi si chiamano “SaiSeSei”.


Quali benefici può apportare l’LNV nelle dinamiche interne ed esterne delle Aziende che operano in un contesto sempre più competitivo?

I benefici per l’individuo, che naturalmente potrebbe riversare sull’azienda sono tantissimi, pensate solamente a quali vantaggi potrebbe avere un venditore che possa capire al di la delle parole, se l’interlocutore è veramente interessato a ciò che sta esponendo e soprattutto a come lo sta esponendo e poter quindi cambiare la strategia di approccio all’istante. Ma ancor di più, pensate ad un manager che possa capire se i suoi dipendenti, sono soddisfatti del lavoro, della posizione che occupano, dei rapporti con i colleghi, se magari hanno problemi in famiglia che li limiti nell’operato lavorativo e tutto questo senza che loro dicano niente, semplicemente osservandoli, o ancora un direttore di un ipermercato che riesca a capire i suoi clienti e le loro necessità, che sappia gestire il customer care con queste capacità. Allora sono io che chiedo a voi, che valore può avere tutto questo per le aziende?


Ing. Lisi, sappiamo che Lei ha scritto un libro sull argomento. Perché un manager informatico con lei si è interessato a questo tema?

In realtà anche gli studi mi hanno portato verso scienze numeriche, la mia natura propende più per scienze umanistiche, se a questo aggiungiamo che il mio percorso formativo passa attraverso varie tappe, la più importante delle quali, allo stato attuale della mia carriera, è quella che mi ha visto impegnato nella cyber intelligence di una grande entità, è gioco forza che ricoprendo un ruolo del genere il mio bagaglio culturale si è dovuto arricchire di tutti questi aspetti di cui stiamo parlando, incluso lo studio di neuroscienze, numerica quantistica e fisica adronica il tutto applicato allo studio dell’IO. Tutto questo era stato messo da parte nella mia nuova attività di manager informatico, che però non nego mi stia un po’ stretta. Ecco quindi che rispolverando la mia natura umanistica, accoppiandola con quanto nel settore dl LNV ho imparato e studiato nella mia vita ha fatto si che mi scattasse qualcosa dentro per lanciarmi in una nuova sfida, la scrittura di un libro che parla appunto dell’importanza della conoscenza del nostro io per meglio comprendere il LNV.


La Società che dirige, Free Trade Solutions, ha lanciato “il progetto AURORA”; ci può descrivere quali sono gli obiettivi del progetto?

L’obbiettivo principale è quello di creare un’academy dal nome appunto “Aurora”. Una startup nella formazione che potrà raccogliere i frutti di quanto fatto in questi ultimi 2 anni da progetto aurora. Un’academy che proporrà percorsi formativi personali, ma anche aziendali, mirata come detto sopra alla persona, alla formazione dell’IO come partenza, per arrivare alla conoscenza totale di nuove forme di comunicazione. Nuovi modi di gestire le aziende, cosa tra l’altro già molto utilizzata negli Stati Uniti. Tutto questo partirà nel 2019, ma come “SaiSeSei” e “Progetto Aurora” siamo già presenti sul territorio nazionale da 2 anni. Anni che ci hanno visto realizzare già diversi percorsi formativi personali ed in grandi aziende. Ma l’academy non sarà solo questo, infatti abbiamo già in progetto una collaborazione con la scuola di arte moderna formatori, attraverso il quale portare agli istruttori il Know-how su questo nuovo modo di comunicare.
X